Condizioni di Vendita
PREZZI:
I prezzi non comprendono IVA, interessi, imballo, trasporti, o altro non menzionato. I prezzi possono essere variati o modificati senza preavviso qualora intervengano variazioni o cause di forza maggiore.

PAGAMENTI:
I pagamenti devono essere effettuati nei tempi e secondo le modalità concordate. Per eventuale ritardo nei pagamenti, il venditore potra' interrompere la consegna dei materiali.

TERMINI CONSEGNA:
I termini di consegna sono indicativi e comunque il ritardo nella consegna dovuto a causa di forza maggiore, o altro, non giustifica l'annullamento dell'ordine, ne' alcuna indennita' potra' essere richiesta.

RESA:
Quando non e' specificatamente menzionata la resa e' franco ns. magazzino. La spedizione e' a carico dell'acquirente, anche se a carico del mittente, viaggia in ogni caso a rischio e pericolo dell'acquirente.

IMBALLO:
Se non specificato, o per particolari esigenze del cliente, l'imballo s'intende standard.

RECLAMI:
Ogni reclamo o contestazione dovra' pervenire entro 7 gg. dalla data di ricevimento della merce. Trascorso tale termine la merce s'intende regolarmente accettata dal cliente.

RESO MATERIALI:
La merce resa verra' accettata solo con trasporto a carico del cliente. Ogni reso dovra' essere autorizzato dalla P.M.E.S.r.l. non si accettano resi con data di vendita antecedente a 1 ( uno ) mese.La merce resa subira' una svalutazione del 20% del prezzo di acquisto. In ogni caso la merce resa non dovra' presentare manomissioni, segni di usura, e dovra' avere l'mballo originale.

GARANZIA:
La merce rientra nella garanzia solo se in regola con i pagamenti. La garanzia e' valida 12 (dodici) mesi dalla data riportata sul documento di trasporto e copre eventuali difetti di fabbrica o di lavorazione.
La garanzia esclude ogni responsabilita' per danni diretti o indiretti, avarie causate da errata istallazione, manomissione,o da ineguatezza dell'impianto sia elettrico, frigorifero e idraulico, oppure derivanti da condizioni ambientali o di altra natura.

FORO COMPETENTE:
Per ogni controversia cui potesse dar luogo la fornitura sara' competente il tribunale / giudice di pace di Roma.